Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Nobel per la pace fa arrabbiare i Cinesi

Sembra un ossimoro ma è così. Onore al merito per la causa della libertà di espressione e democrazia in Cina. A vinto Liu Xiaobo, come prevedevano i bookmaker Inglesi. E non Internet.

Peccato, un'occasione persa di pensare positivo trattando analoghi argomenti.

Una bella battaglia però e ne valeva sicuramente la pena. Si continua a pensare ad Internet come ad un insieme di macchine, anzichè come quello che realmente è. Una biosfera di esseri umani oggi connessi. Un posto dove la gente impara, collabora, si conosce, lavora, si diverte, si sposa. Uno strumento di libertà che ci può affrancare dall'isolamento della povertà o la speranza nella disperazione dell'oppressione.

Un diritto che dovrebbe essere oggi riconosciuto ad ogni umano della terra, come l'acqua e la speranza. Un regalo di tre geek, che sarebbero andati a ritirarlo a nome di tutti noi.